Rilassa

Rilassamento - Calma interiore e dedicazione con il Sankalpa

March 15, 2020
Rilassa
Rilassamento - Calma interiore e dedicazione con il Sankalpa
Chapters
Rilassa
Rilassamento - Calma interiore e dedicazione con il Sankalpa
Mar 15, 2020
Mirko Puliafito

Questo rilassamento speciale è dedicato a tutti quelli che provano senso di agitazione e paura. Impareremo come calmare la mente con delle visualizzazioni curative e come dedicare la nostra calma e il nostro rilassamento ad un obiettivo ed un bene comune, più alto. Consiglio a tutti di provarlo dopo queste giornate ricche di notizie destabilizzanti. A voi, buon rilassamento!

Show Notes Transcript

Questo rilassamento speciale è dedicato a tutti quelli che provano senso di agitazione e paura. Impareremo come calmare la mente con delle visualizzazioni curative e come dedicare la nostra calma e il nostro rilassamento ad un obiettivo ed un bene comune, più alto. Consiglio a tutti di provarlo dopo queste giornate ricche di notizie destabilizzanti. A voi, buon rilassamento!

speaker 0:
00:00
come sappiamo come sappiamo, prepariamo il nostro corpo divaricato le mani d'accordo i piedi. Uno dall'altro votando le scapole verso l'altro, permettendo alla punta dei nostri piedi di lasciarsi andare. All'esterno i talloni all'interno attenzione e alla nuca e abbandonata e' semplicemente lavoriamo sulla rotazione della consapevolezza. Tallone sinistro, polpaccio sinistro, gluteo sinistro tutta la gamba sinistra la forma, la posizione l'abbandono tallone della piede destro Polpacci Claudio con la sinistra e gamba destra che sono distanziate. Mi osserviamo quanto come osserviamo, a differenza di posizione tra un altro, a differenza di abbandono tra una ed altri, ci accorgeremo come davanti a uno specchio semplicemente sono abbandonati come davanti a uno specchio, rilassate in maniera equa si' destra del corpo. Lo stesso specchio. Che ne dite? Il nostro troppo lungo ci fa vedere la parte sinistra del corpo uguale quella destra e' come se semplicemente portandola. Attenzione una parte il nostro corpo automaticamente porti calva, serenità e pace. Nell'altra parte allo stesso modo con le parti del corpo, osservando il bambino, un petto sinistro, la spalla sinistra, braccio, braccio parte sinistra della testa. Ecco che anche la parte destra si lascia andare come sinistra, destra del corpo. Sono così uguali essere interscambiabili e non trovo differenze. Così come allo stesso modo, sempre con lo specchio, il lavoro sul corpo si trasforma. Il lavoro sulla nostra niente tramite il respiro, lo stesso specchio Osserviamo il nostro corpo completo di fronte ci troviamo una in posizione, una disegno, una immagine tipica del nostro respiro, una una verso l'alto verso il basso, al tuo corpo basso l'abbandono al tuo corpo basso il respiro. Ci immaginiamo sopra un mare. Il nostro corpo che naviga su questo mare sopra una zappa si lascia andare per le onde sale. Se il percepiamo una brezza sul nostro corpo e il sole sopra di noi davanti a noi, oltre il mare un'isola dei gabbiani all'orizzonte un rumore movimento continuo Le onde che arrivano. Pearson ha spiati cazzate si muove che arriva verso la spiaggia. Scendiamo i nostri piedi, ma non sulla sabbia. Un passo dopo l'altro ci portiamo all'interno dell'isola un passo dopo l'altro i nostri piedi sprofondano nella sabbia Un profumo di nuovo isola sconosciuta davanti a noi. Honda Rico Cogliere che il per di natura incontaminato e' un passo dopo l'altro ci avventuriamo all'interno di questo nuovo posto. La luce filtra il colore, il paesaggio sono cambiati un perdente. Tutto attorno rumori di uccelli e piano piano un passo dopo l'altro ci avviciniamo all'interno sentiamo lo scorrere di Roshan Panorama cambia alla sappia diventa un ciottolato E poi una roccia a un certo punto una scuola all'interno della quale scorre un'acqua durissimo affacciamo ci troviamo parte di noi Sapore familiare lontano nel tempo è troppo quello che cercavo quest'acqua pura che scorta dentro una foresta che mi è noto per dell'acqua mi porta a ritrovare un'energia subito nuova familiare e' potentissimo Avevo un'altra sforzata. E poi ancora E ad ogni sorso il mio corpo si ritrova sempre più carico di energia. Ha liberato ritorno verso la spiaggia lascio la natura rigogliosa alle spalle Cammino sulla sabbia ritorno sulla zattera Inizio a soffiare Inizio a soffiare sulla vela È talmente forte il mio soffio La zattera riprende il suo cammino velocemente Domino Leon domino il mare con il vento in poppa, il sole alle mie spalle ritroviamo il nostro corpo ritroviamo i piedi ritroviamo le mani ritroviamo i piedi e le mani e poi il nostro corpo a cui diamo un po' di energia a cui permettiamo di fare qualche movimento per ritrovarci come dopo lungo solo ci prendiamo il tempo, ci riprendiamo ci lasciamo il tempo di riprendere la propria attività e quando ce la sentiamo prima ci portiamo su un fianco e poi seduti a gambe incrociate le mani sono sulle ginocchia i palmi delle mani verso l'alto indice pollice a contatto ascoltiamo il nostro corpo portiamo le mani al petto le mani che vogliono il fiore di loto quindi il pollice I pollici sono contatto e i migliori sono a contatto e ci si apre un fiore davanti a noi dentro quel fiore vorrei che portaste il buono proposito vediamo Ogni ama buono proposito viene chiuso con le mani che si riportano unite al petto viene portato all'interno del nostro cuore con le dita che si girano verso il cuore del momento che si chiude nel e' buono proposito va portato avanti sicuramente con il cuore, ma anche con la mente anni che vanno alla fronte nostra
×

Listen to this podcast on